SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE GAV

 

Nasce nel 1978 come braccio operativo dell’attuale Fondazione GAV.

A partire dal 1982 interviene nel campo della tossicodipendenza attivando e gestendo due Comunità Terapeutiche Residenziali: la prima in provincia di Verona a Sant’Ambrogio di Valpolicella, località La Grola, la seconda a Labico, in provincia di Roma.

Nel 1986, infine, iniziarono interventi di tipo assistenziale riabilitativo in favore di persone con disagio psico sociale, attraverso l’attivazione di centri occupazionali, comunità alloggio e gruppi in appartamento protetto. In quell’anno, infatti, si apre il Centro “San Giuseppe” a Negrar (Vr), nel 1997 il Centro “Santa Rita” a Zagarolo (Roma), nel 1998 il Centro “Gambaro Ivancich” a Oppeano (Vr) e nel 2005 il Centro di Castagnè nel Comune di Mezzane di Sotto (Vr).

La gav - Soc. Coop. Sociale è sia un punto di arrivo di esperienze pregresse, sia un punto di partenza per una rinnovata ricerca e progettualità, volendo rappresentare, nell’azione concreta, l’incontro tra culture diverse e complementari: la cultura dell’accoglienza, dell’intervento terapeutico residenziale, della riabilitazione psicosociale, sempre con lo scopo precipuo di promuovere una sostanziale dignità umana, sia a livello individuale che sociale, da riconoscere o restituire a tutte quelle persone che si trovano in grave difficoltà nell’ambito dell’area di funzionamento psico relazionale.

Considerata la mission, conseguentemente, le finalità fondamentali del servizio presso le strutture di accoglienza sono, in sintesi:

  • migliorare e accrescere l’autonomia globale di tutti gli ospiti, sempre rispettando le esigenze e le potenzialità di ogni singolo individuo;
  • fornire assistenza, supporto terapeutico e clima relazionale adeguato a persone con disabilità psico-relazionale, in un contesto con vari gradi di protezione, volto, comunque, a ricreare il più possibile un ambiente familiare rassicurante, in modo da garantire il mantenimento e il potenziamento delle capacità di vita autonoma;
  • facilitare e promuovere iniziative di integrazione sociale, sia attraverso attività di gruppo interne, adeguatamente organizzate, sia utilizzando risorse territoriali disponibili ad una concreta collaborazione, nell’ottica di progetti individualizzati.

E’ iscritta:

- all’Albo Regionale delle Cooperative Sociali, al n. VR/0120-sez. A e all’Albo delle Cooperative, al n. A102588

Nel luglio 2010 la Cooperativa ha ottenuto la Certificazione di Qualità secondo la norma iso 9001:2008 per l’attività di “progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari e psico-riabilitativi per disabili adulti dell’area psico-relazionale, in regime residenziale”.

Certificato ISO 9001

La Certificazione di Qualità è stata riconfermata nel luglio 2016 e in attesa per giugno 2018.