demo

Storicamente l’Associazione GAV (trasformatasi in Fondazione GAV, nel 2004) nasce da un’esperienza comunitaria di un gruppo di giovani, raccoltisi intorno alla figura carismatica di don Marino Pigozzi che, il 28 agosto 1968, costituiscono un’associazione denominata “Giovani Amici Veronesi”, con sede in Verona, via Doberdò n. 3.

 È in questo primo periodo che il gruppo matura la convinzione che il lavoro è, insieme all’esperienza di vita comunitaria, la terapia, più efficace, che libera e salva dall’emarginazione e dalla dipendenza.
Con il passare degli anni, inoltre, accanto all’attenzione per la propria esperienza di coerenza personale, si accentua sempre più l’impegno sociale e culturale nei confronti delle persone bisognose, senza alcuna distinzione o pregiudizio.
Nel primo periodo di vita l’Associazione GAV organizza in Verona un Centro Incontro per persone emarginate, un’attività d’assistenza a carcerati ed ex carcerati e una Casa Famiglia, che ancora aggi accoglie e assiste giovani con problematiche socio-familiari.

Nel 1978, si dà vita alla Cooperativa GAV, nata come cooperativa di produzione e lavoro, per riorganizzare e sviluppare le attività iniziate dall’Associazione GAV, sempre in favore di soggetti a grave rischio di emarginazione sociale (nel 2004 verrà denominata: GAV - Società Cooperativa Sociale a r.l. - onlus).

Nel 1982 nasce il progetto “La Grola”, promosso dall’Amministrazione della Provincia di Verona, e si avvia una comunità terapeutica per tossicodipendenti in Sant’Ambrogio di Valpolicella (Vr) e nel 1984 una sua filiale a Labico, in provincia di Roma. Entrambe le esperienze di recupero e cura dei tossicodipendenti si esauriranno progressivamente dopo una decina d’anni d’impegno e duro lavoro, a causa delle mutate condizioni socio-relazionali generali e delle diversificate scelte degli interventi istituzionali pubblici.

Nel 1986 nasce a Ca’ Paletta a San Peretto di Negrar (Vr) il “Centro San Giuseppe”, prima come C.E.O.D. e poi (nel 1989) come comunità residenziale per handicap psichico.

Nel 1990 apre la Casa Alpina di Rango (Tn) per offrire soggiorni climatici agli ospiti della comunità GAV.

Nel 1996 nasce la Cooperativa La Mano 2, cooperativa di tipo “B”, secondo la legge 381/91, su impulso di alcuni soci dell’Associazione GAV tra i quali artigiani, professionisti e tecnici, con lo scopo prevalente di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro di soggetti emarginati o svantaggiati (nel 2004 verrà denominata: La Mano 2 - Soc. Coop. Sociale a r.l. - onlus).

Nel 1997 si attiva un Centro Residenziale, sempre per persone disabili, a Zagarolo, in provincia di Roma e viene chiamato “Centro Santa Rita”.

Nel 1998 nasce il Gruppo Appartamento “Gambaro Ivancich” per disabili psichiatrici stabilizzati, grazie alla donazione testamentaria della dottoressa Paola Gambaro Ivancich.

Attualmente il “Centro Gambaro Ivancich” ospita una Comunità Alloggio per pazienti psichiatrici, gestita dalla Soc. Coop. Sociale GAV e una Fattoria Sociale (avviata nel 2006) gestita dalla Soc. Coop. Sociale La Mano 2.

Sempre nel 1998 apre il “Centro L. Zanferrari” ad Aselogna di Cerea (Vr) per offrire ospitalità a soggetti a rischio emarginazione. Attualmente la struttura è stata concessa in comodato d’uso gratuito all’Associazione Emmaus Italia.

Nel 2004, con l’acquisto di un immobile a Castagnè nel Comune di Mezzane di Sotto (Vr) si apre una Comunità Alloggio per pazienti psichiatrici, sempre gestita dalla Soc. Coop.Sociale GAV.

Il 18 marzo 2004 l’Associazione GAV, dopo un lungo periodo di analisi ed approfondimenti valutativi, si trasforma in Fondazione GAV - Giovani Amici Veronesi - onlus.

 

L’attività principale attualmente espletata dal Gruppo Volontari della Fondazione GAV è costituita, innanzitutto, dalla gestione della Casa Famiglia, nella sede di Avesa (Vr), che fino ad oggi ha accolto circa quaranta giovani in condizione di disagio, e che tuttora ne segue altri nel loro difficoltoso cammino esistenziale.

Secondariamente, il Gruppo Volontari è impegnato nel gestire un Centro Ascolto, mediante colloqui di supporto, attività di segretariato sociale, counselling e collaborazioni a programmi di intervento sociale.

 

La Mano 2

c-bottom1

Gav Coop Sociale

c-bottom2

Partner

 csv logo piccolo contributo

FONDAZIONE GAV  Via Franchetti n. 4, 37138, Verona - Tel e Fax 0458343217 - SEDE LEGALE: Via F. Paiola n. 8, 37127, Verona - Privacy Policy

Iscritta all'Albo Regionale delle Organizzazioni di Volontariato al n. VR/0203. Fondazione riconosciuta con Decreto Prefettura di Verona n. 24/P del 30/01/2006

P. IVA e Codice Fiscale 01958800235.